ABLAZIONI

Ablazione nevi

I nei ( o nevi) sono delle piccole formazioni scure (accumulo di melanociti di colore dal marrone al nero), piane o in rilievo, presenti sulla pelle di tutte le persone, in numero variabile da poche unità sino a qualche centinaio. Di regola hanno piccole dimensioni: un diametro inferiore ai 6 millimetri.L'importanza dell'osservazione ed identificazione dei nei si spiega con la possibilità che alcuni di essi hanno di andare incontro a trasformazione maligna e sviluppare dei melanomi. L’intervento di asportazione dei nei deve essere preso in esame solo in seguito ad un’accurata visita specialistica dermatologica, anche nei casi in cui il neo procura semplicemente un disagio estetico al paziente.


Ablazione verruche

Le verruche sono lesioni cutanee di natura benigna causate da un Papillomavirus (HPV) e si presentano come escrescenze dure e carnose. Il trattamento è molto variabile. I metodi per rimuoverle sono diversi e variano a seconda di tipo e localizzazione della verruca.


Ablazione cheratosi

Le Cheratosi sono alterazioni della cute che per la loro diversità vanno distinte in due sottogruppi: cheratosi seborroiche e cheratosi attiniche (solari). In genere, se asportata completamente, si può considerare guarita; altrimenti - nel tempo, può evolvere nell'10-20% dei casi in carcinoma a cellule squamose.